I social, come ben sai, sono il modo più veloce per far conoscere la tua azienda e il tuo prodotto. Per una strategia vincente devi saperli introdurre nel tuo funnel. Sai come creare una campagna pubblicitaria vincente? Vediamo insieme come usare Facebook ADS.

Se hai letto altri miei articoli, sai bene quale potere hanno i social per il tuo business, e sai ancora meglio come sfruttarli. Spesso ti ho parlato di come migliorare l’engamement o come parlare con i tuoi clienti, ma non siamo mai entrati nei dettagli di come creare un’inserzione pubblicitaria su Facebook ADS.

I passaggi principali

Per creare Facebook ADS si successo devi partire dall’obiettivo. Cosa desideri ottenere da questa inserzione? In base alla strategia che stai adottando e al posizione in cui ti trovi nel tu funnel, dovrai scegliere un obiettivo, che ti permetterà di capire se la questa inserzione ha successo oppure no.

Devi aver ben in mente il tuo pubblico. Non esistono prodotti per uomini e donne da 0 a 99 anni. Questo deve essere ben stampato nella tua testa. Se hai un prodotto o servizio da vendere, automaticamente hai un pubblico ben definito. Il successo sta nel saperlo identificare.

Sii creativo. Sei sui social e milioni di contenuti tutti i giorni affollano le bacheche dei tuoi clienti. L’unico modo per far notare il tuo Facebook Ads è essere creativo e creare contenuti attraenti che catturino l’attenzione del tuo pubblico.

Budget

Dimentica per un momento i post organici. Crea una sezione sul tuo piano editoriale per i tuoi Facebook Ads e alloca un budget da dividere nelle tue campagne.

Non partire a razzo, fai qualche test prima di spendere tutti i tuoi soldi.

Per creare un Facebook Ads di successo devi testare i passaggi chiave che ti ho elencato sopra.

Partiamo dal presupposto che il tuo prodotto sia una figata e hai bisogno solo di farlo conoscere.

Prendi il 20% del tuo budget e testa il pubblico e il contenuto e il posizionamento.

Ti consiglio di far durare i tuoi test almeno 7 giorni, così da poter controllare le interazioni con la tua inserzione sulla durata di tutta la settimana e capire quali giorni sono più redditizi.

Fai qualche test prima di spendere tutti i tuoi soldi

Fai attenzione anche alle ovvietà

Dal momento che ci metti dei soldi, immagino che tu non voglia sbagliare nulla. Tutto questo potrebbe sembrarti ovvio, ma devi controllare qualsiasi aspetto del tuo Facebook Ads.

Controlla le date di inizio e di fine inserzione, le dimensioni delle foto sia su mobile che su desktop, i link e i testi.

Apriresti un’inserzione con il testo sbagliato? Penso proprio di no, quindi fai attenzione. Il primo cliente dei tuoi test devi essere tu.

Controlla la velocità della pagina che stai sponsorizzando. Se il tuo Facebook Ads contiene un link che porta al tuo sito, devi fare attenzione che sia veloce. Oltre i 4 secondi ti trovi con una pagina lenta, che ti fa perdere la maggior parte dei lead.

Monitora qualsiasi cosa

Installa il Pixel di Facebook sul tuo sito. Avrai la possibilità di monitorare i tuoi lead e capire quali percentuali dei tuoi utenti arrivano da facebook.

Analizza Google Analytics. Quel piccolo numero verde sotto la parola Utenti deve essere la tua ossessione. Fai attenzione però alla frequenza di rimbalzo, vanno bene tanti utenti, ma sarebbe decisamente meglio che fossero in target.

I Soldi…

Analizza il Roas dei tuoi Facebook Ads. Il Roas è il Ritorno sull’investimento delle tue campagne pubblicitarie.

ROAS%=Entrate dalle campagne/Spese pubblicitarie x 100

Questo valore ti aiuterà a capire se la tua campagna ti ha realmente aiutato a vendere di più.