Per molti anni si è pensato che un ecommerce dovesse avere come target i consumatori più giovani. In fondo sono loro ad avere più familiarità con il mondo online e hanno una maggiore propensione al cambiamento.O almeno così si pensava.

Ecommerce : anche gli over 55 si convertono

Un interessante studio conferma invece come la fascia d’età degli over 55 sia particolarmente interessata al mondo degli acquisti sul web. Come mai? La diffidenza naturale verso le transazioni di un ecommerce si è spenta grazie all’affidabilità che è stata denotata negli ultimi anni.
La paura di ricevere una fregatura si è spenta mentre si è apprezzata la “comodità” di ricevere tranquillamente a casa il prodotto o servizio prescelto. Soprattutto è l’offerta sul web a rendere straordinariamente appetibile l’ecommerce. L’opportunità di confrontare prezzi con un clic è un vantaggio eccezionale perché risponde ad un meccanismo fondamentale nei processi d’acquisto. La convinzione di aver fatto un affare risparmiando rispetto a prodotti analoghi gratifica il consumatore. E sotto questo aspetto ecommerce e digital commerce aprono nuove prospettive.

Ecommerce : il 41% cerca su smartphone

Gli stereotipi di marketing e comunicazione tradizionale dipingono gli over 55 come ancorati alla tradizione. E invece i dati confermano come ormai anche per loro la ricerca delle informazioni avvenga prevalentemente su smartphone.

Soprattutto la fascia over 55 è la seconda per predisposizione a comprare su internet (dietro soltanto alla fascia compresa tra 24 e 34 anni).

Ma c’è un’altra considerazione veramente interessante per chi debba presentare i suoi prodotti online.

Gli over 55, infatti, hanno un’alta disponibilità a spendere. Si tratta spesso di persone che godono di agiatezza economica e che quindi chiudono uno scontrino medio più alto.

Over 55: cosa comprano grazie agli ecommerce

La ricerca conferma come il prodotto più acquistato dagli over 55 sia lo smartphone. Seguono elettrodomestici, televisori, prodotti di cosmesi e scarpe.
Sono presenti anche prodotti per bambini evidentemente come regalo per i più piccoli (giocattoli, bambole).

Interessante anche il mercato vintage con la richiesta di prodotti di moda negli anni ’70 e ’80 per i quali il potere d’acquisto degli over 55 spinge a spendere senza esitazioni.

In un precedente articolo, avevamo visto come una strategia efficace di marketing e comunicazione per un ecommerce si basi sulle buyer personas. E non è un caso che sempre più aziende abbiano costruito profili di buyer personas con un cliente prototipo con età  superiore ai 50 anni, con un’alta disponibilità a spendere, a comprare dopo aver valutato attentamente le informazioni e con una propensione a fidelizzarsi.