Pensi di avere un buon rapporto con i tuoi collaboratori?

Starai sicuramente pensando ai discorsi davanti alla macchinetta del caffè, oppure alle risate davanti a un tramezzino in pausa pranzo. Tutto questo sicuramente crea un momento di svago con colleghe e colleghi.

Ma quando la pausa caffè finisce, sapresti come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori?

Ho lo strumento giusto per te! Uno strumento di facile utilizzo, immediato, che racconta visivamente la tua azienda. Ti guiderà a dipingere con i tuoi collaboratori la tela del tuo business e descrivere al meglio ciò che fai, grazie alle idee e alle opinioni di tutte le tue collaboratrici e tutti i tuoi collaboratori.

Di cosa stiamo parlando? Del Business Model Canvas.

Business Model Canvas Fonte: http://www.businessmodelcanvas.it/business-model-canvas/

Come funziona? Te lo spiego subito!

Il primo passo per iniziare a capire come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori utilizzando il Business Model Canvas, è stamparlo più grande possibile e appenderlo alla parete. Più sarà grande più l’impatto visivo aiuterà il dialogo.

Sarà compito di tutti i componenti dell’ufficio analizzare tutte le 9 sezione dello schema, a partire dalla Value Proposition.

Prepara i pennarelli, post-it di ogni colore, creatività e fantasia.

Come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori utilizzando il Business Model Canvas: creatività, colori e post-it sono gli strumenti per iniziare.

Lavorare in gruppo permette a tutti di sprigionare la propria creatività dando il proprio contributo alla stesura del Canvas. A questo punto, come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori e le tue collaboratrici non sarà più un problema.

Come si compilano tutte le sezioni?

Valore offerto (Value Proposition)

Quale prodotto offre la tua azienda? La risposta a questa domanda ti aiuterà a definire l’identità aziendale, identificando la vostra vera proposta di valore sul mercato.

Clienti

Quali clienti sono interessati al tuo prodotto? Le ricerche di mercato sono indispensabili per capire a che tipo di clientela ti rivolgi e così riuscire ad orientarti al meglio con la tua proposta sul mercato.

Canali

Come raggiungi i tuoi clienti? Hai valutato tutti i canali possibili? Sfrutti anche quello online?

Relazioni con i clienti

Come ti interfacci con la clientela? Hai intenzione di fidelizzarla?

Risorse chiave

Adesso è necessario elencare quali siano le risorse umane e le capacità di ogni collaboratrice e collaboratore. Riuscire a formare un team multidisciplinare è fondamentale per il funzionamento dell’azienda.

Attività chiave

È necessario che tutti sappiano quali siano le attività necessarie al funzionamento dell’azienda. A questo punto del Canvas, come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori con il Business Model Canvas prende una piega diversa. Tutti dovranno raccontare le proprie attività all’interno dell’azienda e avere una visione di insieme del processo a cui si partecipa.

Partner chiave

Le alleanze sono fondamentali. Creare un rapporto di business con altre aziende è il giusto stimolo per migliorare la propria attività. Tutto lo staff deve conoscere questa possibilità.

Struttura dei costi

Quali sono i costi del tuo modello di business? Fai un elenco di tutto ciò che grava sulla tua azienda.

Ricavi

Non pensare solo alle cifre! Fai emergere tutto quello che porta ricavi nella tua azienda, anche a livello di visibilità.

Coinvolgere tutto l’ufficio nella creazione del Business Model Canvas è fondamentale per analizzare tutta la struttura dell’azienda, ascoltando l’opinione di tutti i componenti di ogni diversa area.

Il Business Model Canvas è uno strumento importante che ti aiuterà a capire come creare un confronto costruttivo con i tuoi collaboratori, oltre a darti una visione più chiara del tuo modello di business.

 

Non sai quando programmare la stesura del Business Model Canvas?

Prova a leggere quest’altro articolo: Come gestire il tempo al lavoro.